Cosa è la colonna mobile

La Colonna Mobile Regionale è una struttura modulare di pronto impiego, autosufficiente la cui attivazione è disposta e coordinata dall'Agenzia regionale, in raccordo con le competenti strutture organizzative delle Province, per interventi nell'ambito del territorio regionale e con il Dipartimento nazionale della Protezione Civile per interventi nazionali e internazionali.

La Colonna Mobile è costituita da moduli funzionali (Assistenza alla popolazione, Produzione e distribuzione pasti, PMA, Segreteria e comando, Telecomunicazioni, Logistica soccorritori), kit specialistici (Intervento rischio idraulico, Ricerca persone sotto le macerie, Anti Incendio Boschivo) e squadre professionali (Ripristino infrastrutture essenziali, Assistenza veterinaria, Rilevamento danni e verifica agibilità, Supporto psicologico).

Moduli e kit sono dislocati sul territorio, presso i centri regionali, i coordinamenti provinciali del volontariato, le associazioni e le organizzazioni regionali di volontariato, i comandi e i distaccamenti dei VVF, in modo strategico e con una logica di copertura completa e omogenea, in funzione delle tipologie di rischio presenti nelle diverse località.
La Colonna Mobile del Volontariato è il nucleo storico della colonna mobile regionale. Attualmente tutte le province sono dotate di mezzi e attrezzature che sono costantemente oggetto di potenziamento, manutenzione e adeguamento agli standard individuati a livello regionale e nazionale. Alle dotazioni provinciali, affidate ai Coordinamenti Provinciali del Volontariato di Protezione Civile, si aggiungono altri moduli e attrezzature specialistiche affidate alle Associazioni Regionali di Volontariato e al Comitato Regionale della Direzione regionale della Croce Rossa Italiana.
La Colonna Mobile Integrata vede l’impiego di attrezzature e personale che provengono dalla Regione Emilia Romagna e dai Vigili del Fuoco e che operano in modo integrato secondo procedure predefinite. Più precisamente si tratta di unire le forze e le specificità di Vigili del Fuoco e Volontari di Protezione Civile in modo da valorizzare e ottimizzare le rispettive capacità e competenze. Il progetto della Colonna Mobile Integrata prevede il supporto dei volontari ai Vigili del Fuoco con squadre specialistiche di soccorso e per la logistica del campo base (servizi igienici e preparazione pasti).
La Colonna Mobile Nazionale delle Regioni nasce da un progetto nazionale del Dipartimento della Protezione Civile, affidato alla Regione Emilia-Romagna, che vede la partecipazione delle Regioni alle emergenze nazionali con attrezzature modulari e scalabili. Nell’ambito del progetto sono stati definiti gli standard dimensionali e tipologici dei moduli funzionali e specialistici. La Regione Emilia Romagna ha recepito formalmente queste disposizioni con un decreto del Presidente della Giunta (DPGR 253/2007), facendone delle linee guida per tutti i soggetti del sistema regionale di Protezione Civile.
Nell’ambito dello stesso progetto sono stati, inoltre, definiti i Protocolli di Intervento sovraregionale e nazionale con un documento che costituisce, per le Regioni e le Province Autonome, un accordo di programma e una linea guida per le procedure operative locali.

Componenti della Colonna Mobile Regionale

Agenzia Regionale di Protezione Civile

Coordinamenti Provinciali del Volontariato:

  • Coordinamento Provinciale del Volontariato di Protezione Civile di Piacenza;
  • Comitato Provinciale degli Organismi di Volontariato per la Protezione Civile di Parma;
  • Coordinamento Provinciale delle Organizzazioni di Volontariato di Protezione Civile di Reggio Emilia;
  • Consulta Provinciale del Volontariato per la Protezione Civile di Modena;
  • Consulta Provinciale del Volontariato per la Protezione Civile di Bologna;
  • Coordinamento Provinciale del Volontariato di Protezione Civile di Ferrara;
  • Coordinamento Provinciale del Volontariato di Protezione Civile di Ravenna;
  • Coordinamento Provinciale del Volontariato di Protezione Civile di Forlì-Cesena;
  • Coordinamento Provinciale del Volontariato di Protezione Civile di Rimini.

Associazioni e Organizzazioni di Volontariato Regionali o Nazionali:

  • Centro Servizi Regionale del Volontariato;
  • ANA RER - Associazione Nazionale Alpini;
  • ANPAS ER - Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze;
  • AGESCI RER;
  • FEDERGEV ER;
  • ANC RER;
  • CRI CR RER.

Servizi Regionali:

  • Servizio Sanitario regionale (118, Sanità Pubblica, Servizio Veterinario e igiene degli alimenti);
  • Servizio Geologico Sismico e dei Suoli;
  • Servizi Tecnici di Bacino.

Strutture operative:

  • VVF – Direzione Regionale Corpo Nazionale Vigili del Fuoco;
  • CFS – Comando Regionale Corpo Forestale dello Stato;
  • Capitanerie di Porto – Guardia Costiera;
  • Consorzi di Bonifica.

Vuoi aiutarci?

Se vuoi diventare un volontario della Protezione Civile o semplicemente saperne di più, clicca sul pulsante qui sotto per avere maggiori informazioni.
Ottieni subito maggiori informazioniVuoi aiutarci? Diventa volontario
Volontariato di Protezione Civile - Coordinamento Provinciale Forlì Cesena

Coordinamento Provinciale del Volontariato di Protezione Civile di Forlì-Cesena

Organizzazione di Volontariato ai sensi D.L.gs 117/2017.
Iscritta al Registro delle Organizzazioni di Volontariato della Provincia di Forlì- Cesena con Det. Dir. n°11 del 09.05.97
Iscritta al Registro Regionale del Volontariato di Protezione Civile – Sez. Forlì-Cesena con Det. Dir.n° 1382 del 13.05.201
Indirizzo: Via Cadore, 75 - 47122 Forlì (FC)
Tel: +39 0543 706425
Email:
coordinamento.fc@prociv.net
PEC: prociv@pec.postacertificatapro.net
C.F. 92035050407
IBAN: IT49B0306909606100000004575
BIC: BCITITMM

Social Network

©Prociv 2020 - All right reserved - Privacy Policy - Cookie Policy - Sito realizzato da Vanguard System
chevron-down
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram